Volete un Natale felicemente ecosostenibile? Ecco tutti i nostri consigli

Dicembre è un mese fatto di feste, amore e famiglia. E’ il mese in cui si pensa al Natale ai regali, alle cene, al calore dello stare in famiglia. Quando si parla del Natale si pensa all’albero, all’illuminazione, ai decori e poi si pensa al menù per la vigilia e per il giorno di Natale.
La cosa che potrebbe rendere ancora più significativo un giorno come il Natale è quello di fare attenzione all’abbondanza e non dimenticare che è possibile passare queste feste con sostenibilità, ecologia e senza sprecare.Attraverso l’intelligenza e il buon senso, sarà possibile festeggiare facendo attenzione alle piccole cose e senza rinunciare a nulla, è così che il vostro Natale acquisirà un grandissimo valore.

Il miglior modo per avere un albero di Natale salvaguardiando l’ambiente è scegliere di realizzarlo con materiali di riciclo. Capiamo che rinunciare ad un albero di Natale potrebbe non farvi sentire pronti ad un Natale Eco sostenibile, allora vi facciamo ragionare fornendovi delle idee e starà a voi poi decidere qual’è la scelta migliore.
Scegliere un albero vero naturalmente è fuori questione, o meglio, non potendo essere riutilizzato, sceglierlo sarebbe realmente un grandissimo spreco. Sarebbe solo uno sfizio temporaneo che, con il buon senso, capite bene, porta ad una soddisfazione piacevole si ma temporanea,tagliare un albero e farlo morire solo per averlo un mese.

Sicuramente meno interessante è la scelta di un albero finto, l’albero finto è un’alternativa all’albero realizzato con materiali di reciclo ma è buona cosa, acquistarne uno e farlo durare per tanti anni, al fine di non sprecare energia e materiali soprattutto considerando la problematica dello smaltimento. Se l’opzione albero “vero” naturale è indispensabile e non si tocca, abbiate la cortezza di ripiantarlo o donarlo alle associazioni che si possano prendere a carico l’albero subito dopo le feste.
La scelta migliore è quella di decorare i vostri alberi in giardino, senza tagliarli o acquistarne uno di plastica o materiali simili. Se prendete gusto a fare il fai-da-te, su internet è possibile trovare tatissime idee per creare gli addobbi da mettere sul vostro albero.

Le luci sul vostro albero e in casa, sono sempre molto sceniche e soprattutto sanno sempre creare la giusta atmosfera Natalizia. E’ possibile scegliere luci Led per evitare i consumi e soprattutto usatele con moderazione. Lasciare le luci accese quando non siete in casa è uno spreco e anche quando dormite, spreco di energia e spreco di soldi!

I pranzi e le cene sotto il periodo Natalizio sono per la nostra cultura sempre molto importanti. Sono giorni di calore tra le persone (sarebbe anche bello, che fosse così anche durante tutto l’anno) e sono giorni in cui ci si riunisce per il cenone e/o il pranzo di Natale così come l’ultimo dell’anno e la befana. A tavola è possibile non sprecare ed è possibile scegliere alcune direzioni volte ad avere delle vere feste ecologiche e sostenibili. Evitare assolutamente tutte le stoviglie usa e getta, la plastica è davvero un problema per il nostro pianeta ed è giusto contribuire e non sprecare. Per quanto riguarda il cibo è utile ricordare che non è necessario esagerare con la quantità e soprattutto scegliendo ricette tradizionali e materie prime a km 0 diventerebbe ancora tutto più sano, naturale e magico. Ridurre il consumo di carne.

Esistono realmente mille modi, volti a scegliere di vivere in un’ambiente migliore. Ogni singolo individuo deve agire per se stesso e di conseguenza per tutti. Non si deve pensare che ogni sforzo sia vano, bisogna credere che si può fare qualcosa, il giorno di Natale e così ogni giorno dell’anno.

Credere in un mondo migliore si può fare. Tutti i giorni con piccoli gesti.

Rispondi

Continua a leggere