Sistema x-lam

Le case prefabbricate in legno come ogni altra costruzione civile, sono realizzabili solo rispettando una serie di procedure tecniche e costruttive predeterminate. Le nostre strutture vengono realizzate secondo il sistema chiamato X-Lam.

Il sistema X-Lam (Cross Laminated Timber) è una soluzione innovativa e tecnologicamente all’avanguardia per la costruzione di edifici in legno, anche a più piani. La tecnica costruttiva si concretizza nell’uso di pannelli lamellari di legno massiccio di spessore variabile dai 5 ai 30 cm, realizzati incollando strati incrociati di tavole di spessore medio di 2 cm. I pannelli vengono poi tagliati a seconda delle esigenze architettoniche, completi di aperture per porte, finestre e vani scala e in seguito issati e collegati tra loro in opera con angolari metallici, chiodi a rilievi troncoconici e viti autoforanti.

Il sistema X-Lam è un sistema costruttivo molto rigido, ma grazie a un’adeguata progettazione dei giunti permette di ottenere la dissipazione energetica e la duttilità necessarie a garantire una grande resistenza alle scosse sismiche.

Lo hanno dimostrato tra l’altro i test effettuati nei laboratori del NIED (National Institute for Earth Science and Disaster Prevention) di Tsukuba in Giappone, che hanno dato risultati più che positivi. Una palazzina alta tre piani, posta su una tavola vibrante, è stata sottoposta a tre simulazioni di terremoti che hanno raggiunto rispettivamente la magnitudo di 5.8 – 6.7 – 7.2 sulla scala Richter e non ha subito danni strutturali.

Rispondi

Continua a leggere