Come fare la Manutenzione delle Case in Legno?

25 Gennaio 2022 - Approfondimenti

Come fare la Manutenzione delle Case in Legno?

Una delle domande che spesso ci viene posta è relativa alla manutenzione delle case in legno. Come manutenere una casa prefabbricata in legno?

In questo articolo troverai alcune informazioni per mantenere la tua casa in legno nelle migliori condizioni possibili. 

 

Come sono costruite le case prefabbricate in legno

 

Prima di capire come manutenere le case in legno, vediamo brevemente cosa sono. Si tratta di edifici la cui struttura principale è in legno, il quale può essere rivestito e trattato in modo da assicurarne solidità e isolamento dagli agenti esterni.

Le case in legno poggiano su solide fondamenta in cemento e sono solitamente prefabbricate, cioè costituite da pareti ed elementi che vengono costruiti in fabbrica e poi assemblati in cantiere. La prefabbricazione permette rapidità di esecuzione, così come un alto livello di personalizzazione e comfort abitativo. Se desideri approfondire l’argomento, leggi anche: cosa sono le case prefabbricate in legno?

 

Manutenzione delle case in legno

 

Per fortuna, le moderne tecniche di bioedilizia (leggi anche: le caratteristiche delle case in bioedilizia) rendono la casa in legno facile da mantenere nella sua bellezza e funzionalità.

Tutte le case in legno vengono rivestite da un cappotto esterno intonacato, che ne assicura l’isolamento dagli agenti atmosferici come sole, pioggia e vento. Per questo motivo, dal punto di vista della durabilità e dell’affidabilità, le case prefabbricate in legno possono essere quasi del tutto equiparate alle normali case in muratura.

Ciononostante, la casa in legno è un organismo edilizio che va preso in considerazione nella sua complessità, e che richiede una manutenzione, minima ma accurata, soprattutto nelle sue parti più sensibili, ad esempio dove il legno viene lasciato a vista.
Una corretta manutenzione delle case in legno è indispensabile non solo per mantenerne intatta la qualità nel tempo, ma anche come atto di cura nei confronti della propria famiglia, salvaguardandone la sicurezza e il benessere.

 

Come e Perché fare manutenzione ad una casa in legno

 

Una parte consistente della manutenzione delle case in legno è garantita dalla costruzione della casa in sé. In fase di cantiere, la casa subisce tutta una serie di trattamenti che la rendono solida e durevole nel tempo.

Per questo motivo, un primissimo atto di amore nei confronti della tua nuova casa in legno è la scelta di un’azienda, come noi di Costruire Bio, specializzata nel settore. È necessaria grande competenza, esperienza e serietà.

In ogni caso, nel corso degli anni saranno comunque indispensabili interventi di manutenzione ordinaria. Questi interventi richiedono poco tempo e un po’ di attenzione. Se sei proprietario di una casa in legno, è bene assumere questi interventi di controllo come vere e proprie abitudini da mettere in campo.
Una manutenzione ordinaria e frequente è l’unico modo per aumentare la vita della tua casa, garantendone un’ottima qualità abitativa e scongiurando interventi straordinari, che sono decisamente più costosi, complessi e invasivi.

 

Tenere sotto controllo l’umidità nelle case in legno

 

L’umidità è il nemico numero uno delle case in legno. Consigliamo di non sottovalutare la presenza di muffa o di macchie di umidità in casa. Un ristagno d’acqua può arrivare a far marcire i pannelli di legno che costituiscono l’anima della tua abitazione. In generale, l’umidità non fa preoccupare troppo, ma necessità sicuramente di una manutenzione preventiva accurata.

Innanzitutto, è necessario fare attenzione all’eventuale presenza di muffa sulle pareti interne o esterne della casa. Alle prime avvisaglie, un intervento tempestivo è fondamentale per estirpare il problema alla radice. Ma questo non cambia nulla rispetto alle case in muratura, anch’esse sono oggetto di umidità, così come problematiche nella pulizia delle grondaie, le quali vanno regolarmente controllate.

Nelle case in legno, una corretta pulizia dei canali di scolo e una frequente verifica della loro efficienza sono del tutto fondamentali per evitare ristagni d’acqua potenzialmente fatali. Queste operazioni possono essere svolte da una ditta specializzata ogni due o tre anni. Se la casa in legno si trova in una zona boschiva o comunque con molti alberi nelle vicinanze, è bene effettuare controlli di questo tipo una volta all’anno.

 

La manutenzione di infissi e finestre nelle case in legno

 

Le finestre e gli infissi in generale sono il punto di contatto tra l’interno e l’esterno della tua casa in legno. La loro condizione va controllata periodicamente.

Una manutenzione ordinaria delle finestre inizia con una pulizia accurata ed effettuata con i prodotti più adatti ai diversi materiali che sono stati impiegati, che siano legno, PVC o alluminio. Per evitare una potenziale insorgenza di infiltrazioni o una rottura dell’infisso, bisogna controllare che le giunture siano intatte.

A cadenza regolare, è poi necessario rinnovare la verniciatura esterna protettiva, così da mantenere il legno resistente ed esteticamente piacevole, come se fosse nuovo.

 

Verificare il corretto funzionamento degli impianti

 

Una corretta manutenzione di una casa in legno passa attraverso una verifica del funzionamento degli impianti. Essi sono il cuore dell’efficienza dell’abitazione; è fondamentale che gli impianti siano sempre tenuti sott’occhio. Inoltre, è essenziale avvisare chi di competenza appena si verifica il minimo problema, così da risolverlo subito ed evitare che possa peggiorare.

Consigliamo sempre ai nostri clienti di avere l’abitudine di verificare frequentemente il buono stato degli impianti di condizionamento e riscaldamento, così come di caldaie, elettrodomestici, contatori, prese di correnti e strutture di domotica.

Infine, è buona cosa chiamare un tecnico per effettuare un controllo annuale degli impianti. Si tratta di una manutenzione ordinaria che consta di operazioni come pulizia dei macchinari, cambio dei filtri o esecuzione di test di controllo. Tutto questo può davvero contribuire alla perfetta manutenzione di una casa in legno.

 

Controllare gli esterni e arieggiare gli interni per aumentare la vita della casa

 

Nonostante le case in legno siano costruite con un materiale solido e opportunatamente trattato, possono risentire dell’azione delle intemperie col passare del tempo.

Per questo motivo, è sempre bene controllare frequentemente il perimetro esterno della casa, magari in compagnia di un tecnico, verificando lo stato della vernice protettiva e di tutti i componenti esterni. 

 

Manuale di Costruire Bio per la Manutenzione delle Case in Legno

 

Non preoccuparti. La manutenzione di una casa in legno è pari alla classica casa in muratura. Bisogna prestare attenzione, così come in qualsiasi abitazione. 

Ad ogni modo, proprio per non lasciare alcun dubbio e andare incontro alle esigenze dei nostri clienti, insieme alle chiavi della tua casa, infatti, noi di Costruire Bio forniamo un manuale molto utile per la sua manutenzione del proprio edificio in legno.

Il nostro manuale contiene un piano con le scadenze, le modalità operative e tutte le indicazioni in merito agli interventi di manutenzione periodici da apportare a ogni aspetto della casa, così da garantire che i suoi standard abitativi rimangano elevati e inalterati nel tempo.

Inoltre, offriamo la possibilità di effettuare sopralluoghi post-costruzione, per verificare che non ci siano infiltrazioni né la possibilità che insorgano, per controllare i canali di scolo, la coibentazione, eventuali dissesti o altri problemi che potrebbero causare danni gravi alla casa in legno.

Se hai qualche dubbio sulla manutenzione delle case in legno, contattaci: saremo lieti di mettere la nostra competenza al tuo servizio.