La camera da letto eco-friendly

Adottare uno stile di vita eco-friendly può dare una svolta al vostro modo di vivere e di abitare. Arredare la propria casa con materiali ecocompatibili non comporta né sforzi né richiede grandi somme di denaro, potrà solo garantire benefici all’uomo e all’ambiente troppo spesso maltrattato e inquinato.

Una delle zone più importanti di una casa è senza dubbio la camera da letto, luogo dedicato al sonno, al riposo, alla tranquillità, ed è proprio per questo motivo che sarà necessario arredarlo con particolare cura, utilizzando materiali ecosostenibili, naturali, non inquinanti e riciclabili.
Esistono diversi modi per produrre un letto, un comdino o una cassettiera, ma solo in pochi prestano attenzione alle forme, ai dettagli ma soprattutto alla qualità delle lavorazioni, che non devono risultare nocive né per l’uomo, né per l’ambiente.
La materia prima ottimale per creare mobili e complementi di arredo armoniosi, riciclabili ed ecofriendly è sicuramente il legno, un materiale al 100% naturale, rinnovabile e solido, in grado di adattarsi ad ogni arredamento e ad ogni stile.

La scelta più importante per la vostra camera da letto è sicuramente quella che riguarda il letto, che deve essere comodo, funzionale, ma allo stesso tempo ecologico e contraddistinto da un particolare design, ideale per dare un tocco suggestivo all’arredamento della stanza. Le lennzuola, le coperte e le federe dovrebbero essere in cotone organico, un tessuto realizzato esclusivamente con fibre naturali, privo di trattamenti chimici, l’ideale per coloro che soffrono di allergie. Anche pigiami, vestaglie e pantofole sono preferibili in cotone organico, affinché possano aiutare a migliorare il comfort abitativo.

Molto importante è il tema relativo alla pulizia della camera da letto; poichè si trascorrono molte ore in questo ambiente è consigliabile utilizzare appositi prodotti, possibilmente naturali che non contengano additivi chimici. Talvolta si potrebbero utilizzare anche prodotti disponibili in casa, come per esempio l’aceto, utile per sgrassare ed eliminare i cattivi odori, mentre per profumare e per arredare sono sufficienti oli essenziali e candele.

Chi desidera una stanza da letto totalmente eco-friendly dovrebbe inoltre spegnere o ridurre il più possibile gli oggetti elettronici presenti nell’ambiente dedicato al riposo, per evitare la presenza di campi magnetici fortemente niocivi alla salute dell’uomo.

Rispondi

Continua a leggere