L’isolamento acustico

Spesso ci si preoccupa dei numerosi suoni e rumori che si possono udire all’interno delle case, tanto da farci allarmare e preoccupare.
Generalmente si tratta di rumori aerei e rumori impattivi, i primi sono quelli trasmessi per via aerea tramite pareti e solai e spesso derivano dalla televisione o dallo stereo, mentre i secondi sono causati dal calpestio della superficie o dallo spostamento di oggetti, percepibili anche da piani inferiori o superiori.
Quando si parla di case prefabbricate in legno si tende ad esaltare l’ottimale isolamento termico, caratteristica tipica di tale tipo di struttura, ma altrettanto efficace risulta essere l’isolamento acustico, attraverso un buon progetto e un montaggio adeguato e preciso è possibile ottenere il massimo comfort acustico all’interno dell’abitazione, non solo per quanto riguarda i rumori provenienti dall’esterno, ma anche per tutti i rumori udibili tra le varie stanze della casa.

Il legno generalmente riesce ad assorbire in modo naturale diversi rumori provenienti dall’esterno o generati all’interno di un edificio, le mura esterne dei prefabbricati sono in grado di fare da barriera alle onde sonore per le capacità fonoassorbenti del legno e degli isolanti utilizzati per la realizzazione della struttura.

Le strutture delle case prefabbricate in legno sono caratterizzate da costruzioni multistrato formate da materiali termoisolanti, anche le pareti interne sono costruite con uno strato di isolante termoacustico che riduce la trasmissione dei rumori da una stanza all’altra della casa.
E’ necessario inoltre, che i giunti siano realizzati perfettamente per impedire il passaggio di vari rumori e che i solai, le intercapedini e le pareti siano insonorizzate, perciò massima attenzione dev’essere prestata alle aperture per tubi e cavi, infine devono essere evitati tutti i possibili ponti acustici che potrebbero causare i rumori tipici del calpestio.
I solai di una casa prefabbricata in legno hanno una buona capacità smorzante nei confronti di rumori da calpestio dato che nella costruzione del solaio è previsto anche un massetto detto collaborante a cui si può a sua volta sovrapporre un altro massetto che è staccato dal primo attraverso una guaina e delle intercapedini che sono poi riempite con fibra di legno o lane minerali.

E’ possibile affermare che le case prefabbricate in legno garantiscono, oltre a numerosi vantaggi economici e ambientali, un ottimo livello di benessere acustico, ottenuto attraverso l’utilizzo di materiali termoisolanti e l’utilizzo del legno.

Rispondi

Continua a leggere