L’impianto fotovoltaico

Il fotovoltaico è un impianto elettrico in grado di trasformare l’energia solare in energia elettrica sfruttando le proprietà tipiche del silicio, elemento semiconduttore utilizzato in tutti i dispositivi elettronici.

L’installazione di un impianto fotovoltaico sulla propria casa è da considerarsi un vero e proprio investimento, basti considerare che l’energia prodotta da tale impianto produce ricavi maggiori rispetto all’esborso necessario per l’installazione e il suo mantenimento.

Un impianto fotovoltaico di dimensioni adeguate è in grado di coprire il fabbisogno energetico di un’intera abitazione, permettendo a tutta l’elettricità in eccesso di essere nuovamente immessa nella rete nazionale elettrica per essere rivenduta.
Si avrà quindi un doppio vantaggio: la bolletta sarà azzerata e si avrà la possibilità di guadagnare grazie alla produzione di energia.

Com’è composto un impianto fotovoltaico?

L’impianto fotovoltaico si compone di diversi elementi, tra i quali:

  • I MODULI FOTOVOLTAICI, che esposti al sole garantiscono la produzione continua di corrente.
  • LA STRUTTURA DI SOSTEGNO, che sorregge i pannelli e può essere posizionata su un edificio o su un terreno.
  • L’INVERTER, un apparato elettronico che converte la corrente continua in ingresso in corrente alternata in uscita.
  • IL CONTATORE DELLE PRODUZIONI, uno strumento in grado di registrare l’energia prodotta, affinchè sia possibile ottenere gli incentivi previsti dal Conto Energia.

Quali vantaggi offre il fotovoltaico?

  • Consente grandi risparmi sulle bollette
  • Aumenta il valore dell’immobile
  • Non richiede frequente manutenzione
  • Può essere installato sulla maggior parte delle strutture
  • E’ consentito variare la potenza dell’impianto
  • Non produce inquinamento
  • Sfrutta l’energia solare, una fonte inesauribile

Rispondi

Continua a leggere