Isolare con la fibra di legno

La fibra di legno è un isolante termico e acustico molto valido, ecologico e da anni impiegato in bioedilizia, proprio perché non trattato con collanti o sostanze tossiche. Tale materiale è totalmente naturale, infatti è ottenuto grazie all’utilizzo degli scarti del legno di segheria, che vengono finemente macinati e successivamente incollati fra loro grazie alla potenza della resina presente all’interno legno stesso.

La fibra di legno è commercializzata sotto forma di pannelli caratterizzati da diversi spessori, formati e densità, generalmente impiegati per l’isolamento termoacustico a cappotto, negli ambienti interni degli edifici, nei solai e nelle coperture.

La fibra di legno è un materiale particolarmente valido per le seguenti ragioni:
– è naturale, eco-compatibile e riciclabile
– possiede un buon valore di conduttività termica
– garantisce un’ottimale traspirabilità per merito della struttura a pori aperti
– è igroscopico, nonché regolatore di umidità
– possiede notevoli capacità di assorbimento sonoro per merito della struttura fibrosa
– in caso di incendio non sprigiona gas tossici
– non è composto da sostanze nocive
– la materia prima è disponibile e rigenerabile

Rispondi

Continua a leggere