Dormire tranquilli con il Feng Shui

Il Feng Shui è un’ antica disciplina proveniente dalla Cina. Accostata all’architettura tradizionale si presta da supporto per la scelta ed il posizionamento di mobili all’interno dell’abitazione, tenendo conto della presenza di campi magnetici ed energetici e del confluire corretto dell’energia. Gli spazi sono organizzati in modo da creare armonia ed equilibrio dinamico. Secondo la teoria di quest’arte, esistono due elementi principali che indirizzano lo sviluppo degli eventi naturali, lo Yin e lo Yang , raffiguranti l’acqua ed il vento (inteso come respiro), entrambi elementi primordiali per la vita e l’altro elemento è il Ch’i. Troviamo nel Feng Shui, cinque tipologie di energia Ch’ì, legno, fuoco, acqua, metallo e terra. Questi elementi sono costituiti da forme, numeri, colori che seguono un ritmo armonico grazie alla loro disposizione nell’ambiente e diventano motivo di comfort e benessere. Fare ordine è uno dei principi base del Feng Shui, perché il disordine fa diminuire l’energia. Abbattuto ogni ostacolo, il movimento corretto dell’energia fluisce creando più armonia. Secondo questa teoria, scegliere l’orientamento e la posizione corretta può equilibrare l’ambiente, influire sulla mente ed il fisico dell’essere umano, all’interno della propria casa. Per un corretto riposo, dunque, bisogna eliminare tutto ciò che arreca disordine come suppellettili e soprammobili, il letto dev’essere rivolto con la testa verso nord e, se possibile, evitare che la porta d’ingresso rimanga fronte letto, per il confluire dell’aria lasciare libera la parte sottostante del letto, preferibile è posizionarlo in un punto centrale della stanza, accanto a mobili con superficie liscia, con pochi angoli e forme arrotondate e sinuose. Consigliata è anche, una struttura del letto robusta e stabile, importantissima, la scelta di un materiale in legno naturale così come per la pavimentazione. Evitare apparecchi tecnologici, come televisori, tablet, computer ecc., anche per quanto riguarda lo specchio, sarebbero l’ideale posizionarlo sull’anta interna dell’armadio. Un illuminazione soft e calda è una scelta positiva. Il lato del letto destro associato a quello della tigre (parte femminile), è da accostare ad oggetti tondi e bassi, per il lato sinistro, quello del drago (maschile), invece, si prediligono oggetti allungati come ad esempio una lampada. La scelta del colore in camera può conciliare un buon sonno, il rosa stimola passione e romanticismo, il verde oppure il blu relax e sonno ristoratore. Le finestre devono essere abbastanza grandi, in modo da far entrare la luce naturale. Se avete la stanza da letto su strade trafficate, bisogna far particolare attenzione, nel proteggere l’ambiente con delle tende di tinta chiara che non ostacolino la luce. Il concetto di Feng Shui è molto semplice “portare in equilibrio tutto ciò che è fuori equilibrio”. 

Rispondi

Continua a leggere