Che tipologia di infisso sceglierete per la vostra casa?

Gli infissi sono un mondo tutto da esplorare.

 

Quando inizierete a progettare la vostra casa,  dopo aver scelto dove posizionare le varie aperture e quindi gli infissi vi resterà solo da definire il materiale, il colore ed il sistema di apertura.
La spesa approssimativa degli infissi varia a seconda delle dimensioni e dal materiale scelto, si va dai più economici (  PVC e legno ad esempio) ai più costosi (come l’alluminio).

Se state valutando di ristrutturare e cambiare gli infissi, potrete usufruire degli sgravi fiscali.

 

 

Come precedentemente anticipato esistono tre modelli principali di infissi:

 

in Pvc, il cui costo è il più conviente. Il Pvc è un materiale ad alto isolamento, durevole nel tempo e moderno. Il suo rapporto qualità/prezzo è ottimo, essendo un materiale impermeabile e resistente. Oggi è possibile trovare differenti modelli di Pvc con differenti colorazioni. Il Pvc è inoltre un materiale lavabile e quindi funzionale. Un materiale di ottima qualità.

L’infisso in legno è un grande classico. Semplice da trattare e da pitturare, il legno è il materiale naturale per eccellenza. L’ecosostenibilità unita all’eleganza ed al calore che solo il legno sa donare all’interno dell’ambiente. Il legno è un materiale isolante sia termico che acustico. Oggi il legno della tradizione, unito alla tecnologia moderna è un materiale eccellente da scegliere per la casa e per il vostro ambiente.

L’infisso in alluminio è molto apprezzato per l’eleganza ed è un materiale molto richiesto. Molto sicuro ed ottimo isolante termico e acustico. L’alluminio è un materiale molto resistente di lunga durata e nel contempo leggero. E’ un materiale di design.

Oltre al materiale, i serramenti si suddividono per i sistemi di apertura. L’apertura a battente ovvero quando le ante si aprono ottenendo una maggiore apertura. Sono semplici da curare nella manutenzione e sono semplici da pulire.
L’apertura a vasistas, ovvero quando l’anta si apre a battente nella parte superiore sul lato in alto dell’infisso. L’apertura a libro, è una particolare apertura, solitamente utilizzate nelle verande è un apertura poco comune ed è utilizzato principalmente in mancanza di spazio.
L’apertura scorrevole è formata da telai che si reggono su carelli che permettono di scorrere. E’ una tipologia di apertura particolarmente consigliata per le grandi finestre e per chi punta ad una casa con ampie vetrate.

Naturalmente a seconda della scelta di tipologia, tra dimensione, colore e sistemi di apertura, sarà necessario fare diversi preventivi e confronti.

Ricordatevi sempre che tutto quello che state per acquistare e scegliere per avere un’idea maggiore è bello poterlo toccare con mano.
Inoltre il consiglio è quello di farsi aiutare sempre e comunque da chi lavora nel settore, che potrà tecnicamente spiegarvi ogni vantaggio e svantaggio del serramento scelto.

Rispondi

Continua a leggere