Case prefabbricate in legno e la scelta degli impianti

La scelta di un impianto per il riscaldamento invernale ed il raffreddamento estivo, è molto importante e deve seguire determinati parametri ed essere fatta appoggiandosi ad esperti specializzati ed analizzando le molteplici soluzioni sul mercato, caldaie a condensazione, pompe di calore, ventilazione meccanica, riscaldamento a pavimento, fotovoltaico, caldaie a pellet o legna, solare termico.

Sul mercato, oggi è possibile trovare soluzioni efficienti, con tecniche sofisticate, energia rinnovabile che abbia profondo rispetto per l’ambiente circostante. Le case prefabbricate in legno nascono come abitazioni a basso consumo, la scelta dell’impianto dunque riguarda una minima parte dell’energia e per questo motivo che la scelta dovrà essere ponderata e rivolta verso un impiantistica in grado di avvalorare le condizioni di benessere che il legno fornisce naturalmente.

Le pompe di calore moderne forniscono riscaldamento e raffreddamento efficiente, consigliate per abbattere consumi molto alti, come in strutture commerciali, condomini o uffici, sono meno convenienti per il limite del prezzo che rimane elevato. Una soluzione unifamiliare, con tipologia costruttiva standard per le strutture in legno, andrà come nella maggior parte dei casi, ad utilizzare una caldaia a condensazione con riscaldamento a pavimento. Non sono da escludere i radiatori per soluzioni come seconda casa. E’ possibile installare dei pannelli che producono acqua calda ad un prezzo pressoché equo. Le caldaie a legna oppure a pellet possono diventare interessanti se il combustibile è reperibile ad un buon prezzo, rispetto ai prezzi in vigore nell’attuale mercato. Il solare fotovoltaico che fornirebbe ottimi risultati rimane comunque una soluzione economicamente importante che si può ammortizzare a distanza di molti anni e può essere supportato dalle agevolazioni fiscali. I camini e le stufe, grazie al loro indiscusso piacere visivo con il loro “calore estetico” e, che non solo si ferma all’estetica, possono essere un’ottima scelta economica e soprattutto ecologica.

Rispondi

Continua a leggere