Casa Prefabbricata in Legno: un grande Risparmio Energetico

25 Gennaio 2022 - Approfondimenti

Casa Prefabbricata in Legno: un grande Risparmio Energetico

Aumento dei costi dell’energia elettrica e necessità di ridimensionarne il consumo a favore di una maggiore sostenibilità ambientale: questi sono i fattori principali che rendono il concetto di “case a risparmio energetico” sempre più pressante.

In questo articolo ti mostriamo come case in legno e risparmio energetico vadano di pari passo.

 

Casa prefabbricata e risparmio energetico: perché è fondamentale pensarci

 

La percentuale di energia globale spesa per il riscaldamento e la climatizzazione delle abitazioni è allarmante. Non è un caso, quindi, che il risparmio energetico stia diventando un tema da tenere sempre più in considerazione nel settore edilizio.

La bioedilizia (leggi anche: le caratteristiche delle case in bioedilizia), specialmente con la costruzione delle case prefabbricate in legno, vuole offrire un contributo importante in questo senso.

L’obiettivo è duplice: con un dispendio energetico controllato, si garantiscono non solo notevoli risparmi economici, ma anche e soprattutto una sempre maggiore sostenibilità ambientale.

Se vogliamo fare la nostra parte nella lotta al riscaldamento globale, dobbiamo diminuire drasticamente i nostri consumi. Le case in legno di Costruire Bio, hanno conseguito la certificazione Casa Clima e possono rappresentare la soluzione ideale. Le loro caratteristiche, infatti, fanno sì che si possa utilizzare una quantità molto minore di energia, contribuendo a fare del bene al pianeta (e alla bolletta).

 

Casa prefabbricata in legno e risparmio energetico

 

I vantaggi delle case prefabbricate in legno sono molti, ma quello forse più importante è relativo al risparmio energetico e al rispetto per l’ambiente. Questo vantaggio deriva prima di tutto dalla modalità e dai materiali impiegati nella costruzione delle case in legno, offrendo un risparmio di energia sia nella fase di costruzione stessa, sia nel lungo periodo. 

Non solo i materiali ma anche l’orientamento di una abitazione contribuisce al risparmio energetico di una casa in legno.

 

Case a risparmio energetico grazie ai materiali

 

Il primo elemento che garantisce un discreto risparmio energetico è il legno stesso: un materiale che, oltre a essere salubre ed eco-sostenibile, possiede anche un’ottima proprietà isolante. Noi di Costruire Bio utilizziamo il sistema costruttivo con pannelli di legno xlam.

Anche gli altri materiali impiegati nella bioedilizia, come la lana di roccia o il rasante minerale per gli intonaci, sono tutti in grado di garantire valori molto bassi di conducibilità termica.

Come fa, tutto questo, a tradursi in risparmio energetico nelle case in legno?

La caratteristica isolante dei materiali impiegati impedisce la dispersione del calore all’interno della casa in inverno, così come l’ingresso del calore nell’abitazione in estate. Questo significa che il bisogno di impianti di riscaldamento e climatizzazione si annulla quasi del tutto, con un risparmio economico netto e, anche, un impatto decisamente minimizzato sul riscaldamento globale.

 

Risparmio energetico di una casa in legno: evitare la dispersione di calore

 

Chi opera nella bioedilizia di altissima qualità, sa che circa il 40% della dispersione del calore avviene attraverso le pareti.

Noi poniamo grande attenzione nella costruzione delle nostre case prefabbricate in legno. Le pareti sono costituite da strati multipli che alternano elementi pesanti, elementi leggeri e intercapedini, così da garantire un livello di dispersione davvero minimo, oltre che un ottimo isolamento acustico.

Un altro 30/40% del calore viene disperso tramite le finestre, soprattutto se di vecchia data (leggi anche: quali infissi scegliere per una casa ecologica) , mentre un restante 20% del calore sale verso l’alto.

La progettazione delle migliori case in legno a risparmio energetico prevede la scelta di infissi di classe A, che permettono un buon isolamento termico, nonché una minore probabilità di sviluppare muffe e macchie di umidità. Infine, la coibentazione della casa in legno è assolutamente fondamentale: va curata con attenzione nei materiali usati e nello spessore, per assicurare che l’isolamento sia ottimale con un conseguente risparmio energetico.

 

Risparmio fin dalle prime fasi realizzative

 

La costruzione di una casa in legno necessita di una minore quantità di energia rispetto all’edilizia tradizionale, in tutte le sue fasi di realizzazione, trasporto e assemblaggio degli elementi.

Le nostre realizzazioni in legno sono quindi vere e proprie case a risparmio energetico, case ecologiche in cui la sostenibilità ambientale è data sicuramente dalla scelta del materiale naturale e certificato, ma non solo.

La coibentazione della casa in legno, le tecnologie protettive, nonché la naturale proprietà isolante del legno garantiscono un importante risparmio sulla bolletta dell’energia, perché la casa risulta quasi del tutto autonoma nel riscaldamento e nella climatizzazione degli ambienti.

Sul lungo termine, poi, il risparmio sulla bolletta energetica risulta essere davvero interessante, soprattutto per le case in legno con la certificazione CasaClima

 

Case a risparmio energetico: come scegliere la casa in legno

 

Casa prefabbricata e risparmio energetico sono due concetti che vanno di pari passo. Non è un caso che la casa in legno si stia facendo strada come soluzione abitativa passiva (a consumo quasi zero).

Se non si pongono fin da subito le basi per una casa ad alta efficienza energetica, qualsiasi intervento successivo può essere utile, ma sicuramente non determinante.

La casa è come un guscio: progettare sofisticati impianti per la generazione pulita di energia non ha senso, se poi questo guscio non è in grado di assicurare isolamento, raffrescamento e traspirabilità. Bisogna quindi partire da zero, dalla progettazione della casa stessa.

I nostri progettisti sono formati ed informati costantemente sulle ultime novità del settore della bioedilizia e fine dalle prime fasi possono identificare le soluzioni più ottimali in relazione anche al contesto ambientale. 

Per una casa prefabbricata in legno la media è del 15% di risparmio sul consumo di energia.

Oltretutto c’è una componente importantissima: il riscaldamento e il raffrescamento naturale del legno regalano a chi vi abita una sensazione di benessere e comfort che è difficile provare nelle normali case in muratura.

Se sogni una casa che abbia queste caratteristiche, contattaci subito. Noi di Costruire Bio possiamo aiutarti a realizzare il tuo sogno, progettando insieme una casa che ti offra tutto questo, oltre a un elevato livello di comfort, design e personalizzazione.