Piante d'arredamento e non solo..

Hai sempre qualche dubbio parlando di piante, perché il tuo pollice verde non è poi così sviluppato, non rinunciare alle piante all'interno della tua casa, sono limitatamente impegnative e rendono l'ambiente, bello ed accogliente, un po' di natura nella vostra abitazione darà quel tocco vitale in più. Ma il dubbio sorge spontaneo, quali saranno le piante che più si adattano in casa, ecco qualche consiglio per una casa piena di natura e piante pronte a valorizzare l'ambiente domestico.

Scegliere delle piante per rendere l'ambiente, più rilassante, piacevole ed accogliente è un consiglio che arriva, non semplicemente da questo semplice blog, ma anche da approfonditi studi da parte della NASA che negli anni '80 hanno scoperto la capacita delle piante da “interno” nella purificazione dell'aria, capaci di neutralizzare ed eliminare tossine e rilasciare anidride carbonica, perché dunque rinunciare ad un riciclo naturale. Le piante sono dunque in grado di migliorare la qualità dell'aria e non solo, sono regolatori naturali di umidità, esattamente come il legno nelle nostre case prefabbricate, ricordate? Possono limitare l'inquinamento domestico, la domanda sorge spontanea, ma perché rinunciarvi?

Partiamo prendendo in considerazione qualche utile informazione, per poter scegliere le giuste piante, da poter posizionare all'interno della nostra casa. Le dimensioni di una pianta rispetto all'ambiente circostante sono fondamentali, la temperatura e la luce, sono altrettanto informazioni che dovranno essere prese in considerazione.

Avete presente il tronchetto della felicità? E' una pianta di origine tropicale di cui il vero nome è Dracena marginata. E' abbastanza semplice la sua coltivazione, annaffiandolo regolarmente in modo da tenere la terra umida, per quanto riguarda invece l'inverno basterà innaffiarlo solamente quando la terra diviene arida. Questa è una pianta consigliata per la propria l'abitazione, risulta essere una pianta ricca di proprietà in grado di combattere l'inquinamento domestico. Sempre della stessa famiglia, c'è la dracena deremensis Warneickii, in grado di combattere agenti inquinanti all'interno di vernici ed oli, questa pianta cresce in modo rigoglioso anche se esposta a poca luce. Il Ficus Benjamina chiamato semplicemente ficus, è una piante altrettanto interessante dal punto di vista della purificazione dell'aria. Questa pianta è in grado di filtrare molti agenti inquinanti. Semplicissima da curare è necessario trovare la corretta esposizione solare ed innaffiare regolarmente. L'aloe vera, una pianta che conoscete sicuramente per le sue molteplici proprietà. Posizionata accanto ad una finestra per essere ben illuminata, l'aloe vera è considerata una pianta contro la formaldeide ed il benzene. Un'altra pianta fedele ed alleata alla lotta degli agenti inquinanti è il Pothos. Resistente e robusta è una splendida facilmente coltivabile.

Si possono elencare veramente moltissime altre specie in grado di creare un ambiente più sano all'interno delle mura domestiche. Questa piante sono solo alcuni esempi, per chi sta iniziando a farsi un'idea, ci sono anche molto piante con fiori, molto conosciute che possono essere ottime inquiline. La gerbera, Spatifillo,l'azalea, il crisantemo e molti altri.

Scritto da Costruire Bio Srl Mercoledì, 27 Dicembre 2017 14:53
Vota questo articolo
(1 Vota)