Le case del futuro

Le differenze tra una casa prefabbricata in legno, ed una casa costruita in cemento, la cosi detta edilizia tradizionale, sono molte, le differenza nella modalità costruttiva ed i materiali utilizzati, ma tutte queste differenze si differenziano ben poco quando si mercato economia ed affari. Quando si decide di costruire una casa, è necessario mettersi a tavolino ed iniziare ad approfondire l'iter costruttivo per arrivare alla scelta definitiva. Sul mercato, oggi, la scelta di una soluzione costruttiva differente ha più o meno le stesse potenzialità. Non è dunque corretto credere che il mattone abbia un futuro e per le case prefabbricate in legno non ci sia futuro, anzi, per investire sul futuro questa è la scelta corretta. Partiamo dalla base, cercando di semplificare il più possibile i vari passaggi.

Per costruire una casa, di qualsiasi materiale è necessario, individuare un terreno ed acquistarlo oppure averne uno a disposizione. Il terreno deve essere edificabile e la cubatura per una soluzione di 120mq calpestabile deve essere indicativamente di 450 mc. Andando nel Comune di pertinenza del terreno vi permetterà di acquisire maggiori informazioni sul terreno da voi individuato, riuscendo così a definire il primo “step” e riuscendo così a reperire ogni sfaccettature del piano regolatore riguardante che il Comune interessato propone.

Il terreno che stavate cercando, lo avete trovato, il Comune vi ha permesso di avere tutte le informazioni necessarie, ora potete iniziare (Se non lo avevate già fatto in precedenza) ad informarvi sulle modalità costruttive, valutare quale materiale si avvicina di più alla vostra ideologia costruttiva ed immergervi in questo nuovo mando. Il passo è semplice tramite internet si possono trovare le prime informazioni. Ora che conoscete quanto e com'è possibile costruire sul vostro terreno e dopo aver approfondito le modalità costruttive che più vi aggradano è giunto il momento di affidarvi ad uno studio di progettazione. Se avete le idee più che chiare e la vostra scelta ricade, sulla costruzione di una casa prefabbricata in legno, allora sappiate che molte aziende hanno all'interno un proprio studio di progettazione. Questa scelta vi permetterà di avere un vero progetto dedicato per la vostra casa in legno.

La progettazione è pronta i vostri sogni si stanno materializzando. Avete scelto uno stile moderno, oppure uno più classico, avete individuato tutte le stanze di cui necessitate e tutto ciò che vi possa piacere. Iniziare a vedere la realizzazione della vostra casa, anche se semplicemente su carta, e vedere i render in 3D a colori vi permetterà di rendervi conto di come sarà la vostra casa. Questo step sarà molto interessante e vi coinvolgerà particolarmente. Essendoci il progetto pronto, l'azienda che ha eseguito la progettazione vi fornirà anche il preventivo relativo all'opera da realizzare. La scelta di un'azienda che si occupa di tutto, a 360° porta un vantaggio di tempo ed ammortizzamento dei costi molto interessante, che non è da sottovalutare. Naturalmente il vostro compito, sarà anche quello di conoscere personalmente le aziende. Questo vi permetterà di vedere con i propri occhi il valore di un'azienda, la qualità dei materiali scelti e l'importante lavoro coordinativo che “c'è dietro le quinte”.
Una volta scelta l'azienda costruttiva e dopo aver definito gli ultimi dettagli economici e progettuali non vi resterà che accomodarvi e farvi l'idea di quali saranno i colori da scegliere per la casa e quale arredamento potrebbe più interessarvi, mentre la vostra casa starà prendendo forma.

Ricapitolando è tutto molto più semplice di quel che si crede, una volta naturalmente, presa la decisione: 1) Individuare il terreno con tutte le informazioni comunali; 2) Incaricare per l'esecuzione di un progetto; 3) Reperire i preventivi; 4) Scegliere l'azienda che realizzerà la casa dei vostri sogni.

Il principale consiglio che possiamo darvi è, al momento del confronto tra preventivi, si non soffermarsi ad un prezzo che potrebbe farvi “ingolosire” ma leggere attentamente ciò che vi viene offerto nel capitolato e la qualità che vi viene proposta. Il secondo consiglio è quello di visitare sempre l'azienda, potendo così vedere e toccando con mano la qualità ed i materiali. Non è da sottovalutare la competenza e serietà di chi incontrerete.

Scritto da Venerdì, 17 Febbraio 2017 15:57
Vota questo articolo
(1 Vota)