Il soggiorno che vorrei

Per creare un soggiorno perfetto ci sono delle regole di base da rispettare. Seguendo queste regole si potrà raggiungere il corretto equilibrio e raggiungere il risultato desiderato. E' fondamentale sapere quale sia lo stile che si vorrà seguire e iniziare a farsi un'idea sulla posizione degli arredi, naturalmente rispettando le dimensioni della stanza. Il soggiorno è il luogo in cui si unisco differrenti momenti della giornata, se la zona giorno comprende anche un angolo cottura, potrà essere in una fase della giornata un semplice “ampliamento della cucina” per poi traformarsi un luogo di incontro, relax e serenità.

Il soggiorno a prescindere dallo stile scelto deve essere accogliente e donare tranquilità. Questa zona, è la prima a farci sentire a casa, e quindi deve accogliere con calore chi arriva. Per scegliere lo stile migliore è necessario per prima interrogarsi su quale sia il risultato che si vuole raggiungere. Cosa ci piace fare, quando siamo in soggiorno, quali sono le principali attività svolte, quanto tempo passiamo nel nostro salotto. Tutti quesiti molto semlici che in relatà possono aiutare nello scelta di un certo stile invece che altro.

E' possibile trovare il proprio stile, potete semplicemente iniziare navigando sul web. Sarà molto semplice avventurarvi in diversi stili e saprete riconoscere quale fa per voi. Dallo stile rustico, passando a quello moderno, ritrovando un'identità classica oppure uno stile minimal. Un viaggio allo scoperta di cosa può catturarvi. Internet è sicuramente un ottimo aiuto anche perchè continuamente aggiornato, ci sono anche riviste e cataloghi che possono esservi d'aiuto e visitare personale dei mobilifici potrà chiarirvi le idee.

La vostra personalità sarà ciò che distingue un soggiorno che potrebbe essere di tutti. Per trovare la giusta combinazione basta seguire il vostro stile di vita. Il soggiorno perfetto si crea, valutando in che modo si vuole utilizzare lo spazio e comprenderne la funzionalità. Il tocco di personalità sarà in grado di renderlo unico. Per quanto rigurada la funzionalità di un soggioro è fondamentale definire quale siano gli arredi “grandi” e la loro posizione. Un divano, un tavolo (qualora non fosse possibile nella zona cucina, un mobile/libreria per la televisione. Oltre a questi mobili, si può ipotizzare un tavoli vicino al divano, un tappeto che possa scaldare l'ambiente, valutare di avere una poltrona. Naturalmente le idee per arredare il soggiorno sono tante, è quindi giusto valutare un arredamento che possa esteticamente un domani stare bene anche semplicemnete cambiando il colore della parete. Effettivamente è proprio così, con la scelta di mobili giusti, basterà semplicemente cambiare il colore della parete per cambiare tutto. Non solo le tinte delle vostre pareti a queste si possono unire anche i tendaggi i sopramobili, con un po' di antasia potrete cambiare lo stile del vostro soggiorno e seguire a modo vostro la “moda” del momento.

Per un soggiorno perfetto, il consiglio è quello di valutare gli spazi a disposizione, una volta che si ha idea delle dimensioni ci si regola sulla grandezza e quantità del mobiliio da utilizzare. Valutare la qualità della luce che entra durante il giorno nel soggiorno e successivamente scegliere i colori delle pareti. Ricordate sempre che il soggiorno è un luogo di raccogliemento, quindi i colori scelti dovranno essere accoglienti, non eccessivamente scuri, che possano creare un ambiente caldo e sereno.

Scritto da Lunedì, 09 Aprile 2018 10:31
Vota questo articolo
(2 Voti)