Il giorno della terra

Nei primi mesi del 1969 in California a Santa Barbara a causa di una fuoriuscita di petrolio di un pozzo avvenne uno dei più gravi disastri ambientali degli Stati Uniti. Il senatore Democratico Nelson Gaylord, sconvolto da questo gravoso incidente decise di occuparsi, personalmente con continuità alle questioni ambientali coinvolgendo e sensibilizzando la popolazione.

Era il 22 aprile 1970 quando per la prima volta fu indetta la Giornata della Terra da parte delle Nazioni Unite. Seguendo il modello del movimento ecologista statunitense. Alla prima manifestazione parteciparono milioni di cittadini vennero coinvolti università, college, accademie e associazioni ambientaliste. Nacque anche l'organizzazione EDN (Earth Day Network) dedicata all'iniziative per l'ambiente durante tutto l'anno. Con l'anno successivo le Nazioni Unite, ufficializzarono la loro partecipazioni, aumentando così la visibilità e dando ulteriore importanza e rilievo all'evento.

Nel 1992 avvenne a Rio de Janeiro la prima conferenza mondiali dei capi di stato per l'ambiente. In oltre 45 anni dalla prima Giornata della Terra la manifestazione è un appuntamento importante che riunisce le popolazioni e punta ad una maggiore sensibilizzazione e consapevolezza. Ogni singolo individuo è la causa e la risoluzione per un mondo migliore. Nel cambiamento di piccoli gesti svolti quotidianamente è possibile un cambiamento globale, per combattere il surriscaldamento terrestre, l'inquinamento e gli sprechi. Nata per sensibilizzare la politica e l'opinione pubblica, il 22 aprile è una giornata in cui si possono avere aggiornamenti sullo stato di salute dell'ambiente, per informare e consigliare. La nuova politica e gli accordi internazionali come quello di Parigi sono la base per la riduzione del riscaldamento globale.

Ogni individuo può iniziare da picco gesti come la scelta di lampadine a basso consumo, eseguire con impegno e attenzione la raccolta differenziata, utilizzo di mezzi pubblici, biciclette, lo spostamento a piedi in zone accessibili, così come l'attenzione particolare all'utilizzo di energia elettrica, riscaldamento e raffrescamento. Scegliere elettrodomestici in classe energetica A qualora si dovessero acquistare, smaltire i rifiuti speciali nelle apposite aree e soprattutto insegnare ai nostri figli il rispetto per la terra perché loro saranno il futuro.

Quest'anno il 22 aprile 2017 è stata la Giornata della Terra ma anche una data in coincidenza con la marcia per la scienza ovvero una marcia organizzata per sensibilizzare sull'importanza della scienza, in cui vi parteciperanno cinquecento città di tutto il mondo.

Scritto da Giovedì, 20 Luglio 2017 09:04
Vota questo articolo
(1 Vota)