I pregiudizi e le case prefabbricate in legno

Quanti pregiudizi e dubbi su queste case prefabbricate in legno, sarà poi così vero che queste soluzioni così innovative sono poco funzionali, resistenti e ben realizzate?

Ogni qualvolta che si parla di case prefabbricate in legno arrivano sempre i giudizio e pre giudizio di non accettazione del cambiamento, l'evoluzione dei materiali e metodi costruttivi. Se l'argomento è il freddo, ci sarà qualcuno che insinuerà dubbi , sulla protezione delle case prefabbricate in legno con il freddo, se si parla del terremoto, ci sarà qualcuno pronto a sostenere che non siano resistenti, se si parla di estetica vedremo sopraggiungere altri commenti contrari alla bellezza, qualità, durevolezza e molto altro che le case prefabbricate possono offrire. Parlando chiaro e in parole povere, il legno ha per natura innumerevoli caratteristiche positive, ma chi fa la differenza, esaltando le caratteristiche sono i costruttori.

Le aziende di case prefabbricate in legno sono sempre più diffuse. Ci sono moltissime imprese edili tradizionali, cosi come molte imprese edile di case prefabbricate in legno. Se dovessimo fare un sondaggio tra i clienti ed il livello di soddisfazione, si scoprirebbe che in percentuale, la differenza tra mattone e legno non esiste. Sapete perché? Semplicemente perché la differenza la fa il costruttore. Questo discorso nasce dal fatto che girando tra il web, mi sono imbattuta in commenti, blog, discussioni sulle case prefabbricate in legno e ogni qualvolta l'argomento era generalizzato.

Un semplice esempio potrebbe essere quello di acquistare un paio di scarpe da ginnastica, utilizzarle e sostenere argomentazioni relative al fatto che le scarpe da ginnastica, non siano scarpe comode, che si siano consumate immediatamente e che fanno male, non sono resistenti, tengono caldo d'estate e freddo d'inverno. Benissimo, l'esperienza di chi ha fornito questo commento, essendo soggettiva non può essere giudicata, ma parlando di “scarpe da ginnastica” non è corretto. Perché parlando in questo modo, si sta generalizzando e non tutte le “scarpe da ginnastica” vengono realizzate nello stesso modo e con i medesimi materiali.

Essere un'azienda solida in questi anni, non è una cosa semplice. La crisi economica che ha principalmente colpito il sistema immobiliare, ha messo a dura prova molte attività, ma c'è chi è riuscito a stare in piedi, nonostante le avversità e le difficoltà, e sono tutte quelle aziende che hanno saputo cogliere l'evoluzione ed il cambiamento. Nello specifico, le imprese edili che trattano case prefabbricate in legno hanno saputo cogliere l'essenza e le qualità che un materiale unico e naturale come il legno può donare. Il consiglio migliore che si può dare, è quello di incontrare l'azienda, conoscere chi realizzerà la vostra casa, toccare con mano i materiale e approfondire ogni sfaccettatura di questo interessante viaggio.

Scritto da Costruire Bio Srl Martedì, 29 Agosto 2017 09:22
Vota questo articolo
(0 Voti)