Domande sulle case prefabbricate in legno

Le case prefabbricate in legno sono soluzioni che negli ultimi anni stanno raggiungendo sempre più terreno, sono soluzioni che gli italiani stanno iniziando a conoscere e decidono di scegliere. Le motivazioni per la quale scelgono le case prefabbricate in legno sono molteplici, risparmio energetico, eco-sostenibilità, scegliere di vivere tra comfort e benessere. Abbiamo diverse volte affrontato questi aspetti nei nostri precedenti blog, ma ricordare e rispolverare qualche informazione non fa mai male. Ecco 5 domande, che i futuri clienti e gli interessati alle case prefabbricate in legno ci pongono:

Perché le case prefabbricate in legno sono considerate vere costruzioni?
Le case prefabbricate in legno sono realizzate su un terreno edificabile. Le fondamenta sono in cemento armato, le pareti ed il tetto in legno vengono realizzati all'interno della fabbrica (per questo motivo chiamate prefabbricate). I permessi richiesti al Comune sono i medesimi delle costruzioni tradizionali.

Quali sono i permessi richiesti?
Per costruire una casa prefabbricata in legno è necessario richiedere i seguenti permessi e la documentazione necessaria al Comune in cui è sito il terreno: Concessione edilizia, situazione sismica, calcoli strutturali, progetto degli impianti idraulico – elettrico e degli impianti di riscaldamento. E' bene rivolgersi a un tecnico abilitato, che può essere un geometra o un architetto esterno oppure tecnici specializzati proposti dall'azienda che verrà incaricata per la costruzione della vostra casa prefabbricata.

Le case prefabbricate in legno che tipologia di fondamenta hanno?
Le fondamenta delle case prefabbricate in legno sono in cemento armato e realizzate in cantiere, possiamo avere la platea in cemento armato, a vespaio ed a colonne.

Le case prefabbricate in legno seguono un modello standard o è possibile personalizzarle?
Le case prefabbricate in legno vengono progettate su misura e di conseguenza è possibile personalizzare e progettare ogni minimo particolare. Esistono anche delle case a catalogo che possono essere delle ottime idee costruttive per orientarsi sulla tipologia e possono essere modificate studiandone un progetto perfetto sul terreno.

Quanto dura e per quanto tempo è garantita una casa prefabbricata in legno?
Differentemente da come si pensa, le case prefabbricate in legno sono progettate e costruite con materiali che possano durare nel tempo come le soluzioni in cui siamo cresciuti ovvero l'edilizia tradizionale quindi almeno 30 anni, con la differenza che la garanzia standard di 10 anni a norma di legge e proposta dalle case in mattoni e cemento, viene raddoppiata, divenendo di 30 anni per eventuali difetti costruttivi.

Scritto da Costruire Bio Srl Martedì, 15 Novembre 2016 14:09
Vota questo articolo
(0 Voti)