Arredamento eco sostenibile

Quali sono le scelte per avere una casa, sempre più eco sostenibile, ogni anno ci sono aggiornamenti, evoluzione dei materiali e scelte sempre più green. Oggi esistono molti modi per rendere la propria casa eco – chic. Il risparmio energetico, può andare a braccetto con il design e con l'estica della casa. Arredare la vostra abitazione, non richiede sforzi economici maggiori, basta solo sapere, qual'è la scelta migliore, senza un esborso eccessivo di denaro. Mantenedo i costi contenuti, oggi, è possibile trovare interessanti negozi con prezzi accessibili. L'importante marchio svedese ad esempio, offre un'ampia gamma di prodotti eco sostenibili e di design di ultima generazione. Non sono solo i negozi di arredamento ad essersi adattati a questa ricerca di natura e sostenibilità. Attraverso l'arredamento ed il design oggi è possibile vedere la sostenibilità sia artigianale che industriale. Ogni oggetto d'arredamento deve essere progettato, realizzato e alla fine della vita, essere facilmente riciclato. La ricerca dell'eco sostenibilità si estende anche per l'arredamento.


I mobili sono presenti nello spazio utilizzato dall'uomo. L'uomo ricerca, materiali e finiture naturali e sostenibili, il mercato risponde proponendo soluzioni ecochic, proposti dai maggiori designer. Prediligere l'impiego di materiali naturali significa voler bene a se stessi. Ciò che si desidera è conoscere la provenienza dei materiali, che ci portiamo all'interno delle nostre case, quali siano le sostanze utilizzate ed evitare che siano composti da sostanze pericole. Si può effettivamente sapere se l'arredamento che portiamo, alli'interno delle nostre mura è proveniente da l'utilizzo di legno da foreste certificate. Le foreste devono essere gestite correttamente e non è possibile lavorare senza testa. La deforestazione sarebbe devastante per l'ambiente e ciò che desideriamo per il benessere del pianeta sarebbe vano. Il marchio che non deve mancare sul vostro arredamento in legno è FSC (Forest Stewardship Council). Il rispetto degli alberi e delle foreste sta nei ritmi della naturale crescita. Rispettando i tempi giusti, si potrà raccogliere nel momento giusto e ripiantare senza creare deforestazioni, in cui ci potrebbe non rimanere nulla.

Rispetto del Ciclo di Vita! Il legno di recupero potrebbe anche essere un'altra interessante proposta, anche più economica, ovvero utilizzare il legno di vecchi mobili per creare qualcosa di nuovo. In questo caso si ridà nuovamente vita al materiale che non viene più utilizzato. In questo caso non sussite il problema di deforestazione.


Lo studio di materiali eco sostenibili ha fatto scoprire nuove materie impensabili che si possono utilizzare realmente per tutto e che piacciono molto, un esempio è il cartone oppure o le alghe che trattate con solventi naturali possono essere utilizzati per molti arredi.
Ricordiamo che le vernici, come abbiamo più volte sottolineato in diversi articoli, devono essere certificate, devono essere naturali, questo lo si dice per il vostro benessere indoor e per chi vive accanto a voi. Nel momento in cui scegliete il vostro arredamento, controllate la provenienza del legno e controllate soprattutto le vernici utilizzate ed i loro componenti. I prodotti di recupero restano la scelta migliore per un arredamento sostenibile. Realizzare tavoli con ante o pellet, cimentarvi nella realizzazione di alcune parti del vostro arredamento potrebbe risultare un'esperienza unica e sostenibile al 100%.

Scritto da Venerdì, 06 Luglio 2018 11:44
Vota questo articolo
(3 Voti)