APE – Attestato di prestazione energetica

Che cose?
L'attestato di prestazione enertica, chiamato APE è un documento che classifica la prestazione energetica degli immobili. Troviamo dunque all'interno di questo documento, la situazione dell'immobile interessato e i suggerimenti per interventi che possono aiutare il miglioramento delle prestazioni energetiche.

A cosa serve?
La prestazione energetica è la quantità di energia utilizzata in un anno dall'immobile classificato. Ogni immobile ha un utilizzo standard di energia, dato dal riscaldamento, dal raffrescamento, dall'utilizzo di acqua calda e l'illuminazione.

Cosa contiene il documento?
Il documento/attestato di prestazione energetica contiene tutte le informazioni dell'immobile e dall'ottobre del 2015 l'attestato di prestazione energetica è obbligatorio su tutto il territorio italiano. Ogni proprietario può richiedere un Attestato per conoscere le caratteristiche del proprio immobile e soprattutto per conoscere gli interventi migliorativi ed economicamente più convenienti.

Quando è obligatorio?
Deve essere obligatoriamente prodotto per gli edifici di nuova realizzazione e consegnato nel momento in cui si vende o affitta. Sarà obligatorio per il propretario (che dovrà affrontare a proprio carico la spesa) consegnare l'attestato di prestazione energetica al momento del contratto d'affitto o di compravendita. In caso di rilevanti ristrutturazioni, come infissi, cappotti, pareti perimetrali e coperture, è obligatorio fornire una nuova certificazione energetica. Il mancato rispetto della documentazione è sanzionabile.

A chi mi devo rivolgere?
Esiste un catalogo di esperti accreditati per alcune regioni. E' molto importante sapere che il tecnico abilitato alla produzione dell'attestato di certificazione energetica non potrà essere il progettista o coinvolto nella realizzazione dei lavori se necessario per la realizzazione di un nuovo edificio, inoltre non potrà essere parente o coinvolto nella ristrutturazioni degli interventi. Un tecnico esterno, abilitato, che non abbiamo in entrambi i casi particolari legami.

Qualche altra informazione..
L'attestato di certificazione energetica ha validità per dieci anni dalla data di rilascio. Qualora ci fossero degli interventi di ristrutturazione che incidano sul cambiamento della classe dell'immobile è necessario eseguire un aggiornamento. I libretti degli impianti devono essere allegati all'attestato di prestazione energetica. I controlli di manutenzioni regolari sono obligatori per la validità dell' APE. All'interno del documento è possibile trovare le raccomandazioni per interventi volti al miglioramento della prestazione energetica. In alcuni casi gli interventi eseguiti vengono coperti dal governo fino al 75%.

Scritto da Costruire Bio Srl Martedì, 14 Agosto 2018 14:12
Vota questo articolo
(2 Voti)