Ampliare la propria casa con un prefabbricato in legno

Le case prefabbricate in legno sono una tipologia di struttura che in Italia si sta diffondendo con grande rapidità e successo, poiché sempre più numerosi sono coloro che decidono di costruire la propria casa in bioedilizia, per risparmiare denaro e guadagnare in salute, nel rispetto dell'ambiente e della natura.
All'appello non mancano nemmeno coloro che pur avendo già una casa, decidono di fare degli interventi di ampliamento dell'edificio in muratura attraverso l'impiego di moduli in legno prefabbricati.

Per poter procedere con un ampliamento è necessario rivolgersi ad un tecnico qualificato, affinché possa fare delle verifiche accurate e un progetto dettagliato e curato, evitando eventuali danni e sconvenienti per l'edificio e per coloro che ci vivranno. Un buon costruttore di case prefabbricate fornirà tutte le soluzioni collaudate alle varie problematiche di ampliamento o modifica dell'abitazione, ponendosi come mediatore tra le esigenze del committente e le normative.

Le valutazioni preliminari riguarderanno in particolar modo la presenza, all'interno dell'edificio da ampliare, di un lato in comune con il prefabbricato, poiché molto difficoltosi da realizzare risultano gli interventi in prefabbricato con struttura a "L" o quelli tra due edifici in muratura, per esempio nel caso delle villette a schiera, inoltre è necessario verificare le nuove fondazioni, che potrebbero richiedere la sottomurazione di quelle esistenti.

Una casa prefabbricate in legno può essere realizzata in brevissimo tempo, pertanto anche gli interventi di ampliamento risultano essere estremamente veloci, inoltre il montaggio a secco non comporterebbe alcun disagio per gli abitanti della casa che potranno tranquillamente svolgere le proprie attività quotidiane nel rispetto di ogni abitudine.

Un progettista o una ditta di case in legno seria e competente potrebbe anche decidere di rinunciare all'intervento di ampliamento di una costruzione non accettabile o non certificabile secondo le normative tecniche di produzione e di realizzazione e montaggio.

Il legno possiede realmente tutte le caratteristiche necessarie per poter essere considerato il miglior materiale per la realizzazione di abitazioni e altri edifici, tra le quali: un'eccezionale capacità di isolamento acustico e termico, ottima protezione dalle radiazioni ad alta frequenza e dall'elettrosmog, imparagonabile resistenza sismica, ecocompatibilità ecc...

Oltre che per ampliamenti, il legno è ideale anche per interventi di sopralzo, poiché tale materiale è così leggero che permette di evitare eccessivi carichi per la struttura preesistente, senza comprometterne la stabilità.

Scritto da Venerdì, 24 Ottobre 2014 14:45
Vota questo articolo
(0 Voti)