L’aspirazione centralizzata

Un impianto utile e molto richiesto negli ultimi anni all’interno delle case moderne è quello dell’aspirazione centralizzata, particolarmente comodo ed efficiente per coloro che quotidianamente hanno a che fare con le pulizie domestiche.

Tali innovativi sistemi, nonché ottimi sostituti del tradizionale aspirapolvere, prevedono un impianto costituito da un insieme di tubi e canalizzazioni che collegano il motore e il serbatoio ad una serie di bocchette, il cui numero potrà variare a seconda della grandezza e della disposizione degli ambienti all’interno della propria abitazione.

In dotazione viene lasciata una tubazione esterna di adeguata lunghezza che dovrà essere collegata alle prese aspiranti, ognuna provvista di apposito sportellino di chiusura che dovrà semplicemente essere aperto quando si vorrà utilizzare l’impianto.

Tale impianto non è rumoroso come un tradizionale aspirapolvere e la possibilità di produrre polveri e odori nell’ambiente è nettamente minore, inoltre per motivi pratici ma soprattutto estetici è possibile collocare il motore e il serbatoio in un locale di servizio.
Il tubo risulta essere pratico, leggero e maneggevole, anche più di una scopa elettrica, e grazie alla potenza molto elevata garantisce un’ottimale capacità di aspirazione e di pulizia. 
Il serbatoio è molto più capiente rispetto ad un tradizionale sacchetto dell’aspirapolvere, per questo motivo richiede di essere svuotato e pulito anche dopo diverse settimane di utilizzo dell’impianto, inoltre si ricorda che la pulizia del serbatoio e dei filtri risulta un’operazione molto semplice e particolarmente sbrigativa.

Dal momento in cui si dovesse decidere di realizzare una nuova struttura è consigliabile, qualora si volesse installare l’aspirazione centralizzata, inserire tale impianto ancora in fase di progettazione, poiché si dovranno definire i passaggi dei tubi montanti e le distribuzioni orizzontali dal locale tecnico sino alle bocchette di aspirazione.
Al pari di un impianto di ventilazione meccanica controllata, tale sistema può risultare un po’ invasivo se non predisposto in fase di montaggio, perciò se foste interessati, si consiglia di prevederlo in sede di campionatura, affinché si possa evitare di intervenire pesantemente sulla struttura negli anni successivi.

L’aspirazione centralizzata è un impianto che anche se considerato di secondaria importanza può risultare davvero comodo, utile e potrà garantire più ordine, più praticità e soprattutto migliore pulizia.

Rispondi

Continua a leggere