Arredare casa nel 2016

Arredare casa nel 2016

Le tendenze e le idee sono in continua evoluzione e continuo cambiamento, vediamo quindi quali sono le nuove “regole” per arredare ogni zona della casa. Ogni casa è fatta di persone e della vita di esse con le proprie esperienze. Identificandosi nella propria casa ne fanno il proprio nido ponendoci all’interno i propri progetti, desideri ed emozioni. Essendo anche supportati dal lavoro di un architetto, a cui si può dare libertà assoluta, è giusto che all’interno della propria casa ci sia anche gusto e passione di chi ci vive almeno nell’arredamento, che si possa dunque ritrovare il riflesso dei padroni di casa.

Cerchiamo di approfondire stanza per stanza le ultime tendenze di una casa moderna. L’ingresso di una casa è una delle stanze più importanti essendo il primo ambiente che accoglie l’ospite ed è inoltre quella stanza di collegamento tra l’esterno e l’interno. Puntiamo sul colore chiaro delle pareti e nel contempo che sia un colore di richiamo alla natura, una stanza che possa essere ben illuminata, Gli ingressi, generalmente non offrono un grande spazio per i mobili e quindi con astuzia. Il mobile perfetto in termini di utilità potrebbe essere l’armadio in cui deporre giacche, guanti e sciarpe. Un ingresso seppur con uno spazio minimo, può essere arredato con stile. La stanza a cui dobbiamo porre un’altissima attenzione nell’arredare è la cucina. L’ambiente della cucina è il luogo in cui i nostri desideri diventano realtà, in cui è importante saper scegliere la comodità ed i giusti spazi o salva spazi. Massima approvazione per la scelta di una cucina (se disponete di grandi spazi) con isola centrale, per chi invece ha bisogno di ottimizzare gli spazi, ben accette e sempre più di tendenza le penisole. Sempre più ricca la scelta di accessori, finiture e colori nella quale sbizzarrirsi, cucine a moduli componibili in cui è un ritorno alle cucine in muratura agli affezionati di ambienti rustici. La sala o soggiorno si sveste definitamente da stanza di rappresentanza e diventa un luogo tutto da vivere ad ogni ora del giorno, un luogo interattivo dove si vive e si trascorre gran parte della giornata. Una serata con gli amici, un momento di tranquillità leggendo un libro o guardando la tv. Molte volte la sala ha un angolo cottura ed è quindi una fusione tra sala pranzo e living. La camera da letto, il nido in cui ci si rifugia . Oggi idealizzata come una suite di un hotel con servizi padronali, vasche da bagno a vista ed armadi che scompaiono trasformati in cabine armadio. La testiera si fa larga, reti e materassi diventano ribaltabili per fornire uno spazio vano, il giro letto sempre più piatto e basso si trasforma in un comodo piano d’appoggio. Il bagno è ormai un vero e proprio ambiente su misura, rubinetteria di design, servizi sospesi forme geometriche lineari e pulite. Armadietti classici del bagno sono ormai sostituiti da armadietti e cassettiere che potrebbe essere posizionati in tutte le stanze grazie all’originalità dei. In fine e non da meno la stanza che possiamo chiamare “cameretta dei bimbi” (qualora ce ne fossero) anch’essa ormai arredata con stile, grazie a molte combinazioni modulari che permettono di sfruttare gli spazi rendendo la stanza più vivibile, i letti a castello ritornano di moda, molto amati dai bambini e meno amati dalle mamme.

Rispondi

Continua a leggere