“Aggiungi un posto in casa che c’è un amico in più”…Quando l’animale domestico inizia a far parte della vostra vita quotidiana

Quando si vuole allargare la famiglia, non necessariamente si parla di bambini. Potreste pensare di allargare la famiglia scegliendo un animale domistico. Solitamente quando si parla di un animale domestico si pensa subito ad un cane oppure ad un gatto. In realtà si può scegliere anche altre specie animali, dipende molto dagli spazi che avete a disposizione, dal desiderio che avete voi nella scelta dell’animale, ma anche dal tempo che potete e volete dedicare.


Gli animali domestici entrano a tutti gli effetti a far parte del nucleo famigliare, e una volta fatta la vostra scelta di “allargare” la famiglia è giusto recepire tutte le informazioni corrette ed essere pronti ad accogliere il vostro animale domestico, ovvero gli animali da compagnia con la quale condividere la propria quotidianità tra le mura di casa.

Il cane e il gatto sono gli animali domestici più comuni, anche i pesci e gli uccellini. Oltre a quelli più “scelti” ci sono anche rettili, tartarughe, pappagalli e canarini, roditori come topi e criceti, furetti, conigli e se lo spazio è molto, ci sono animali da compagnia come cavalli, capre, galline. Diciamo che è necessario fare un po’ di chiarezza. Gli animali domesti “più comuni” sono il cane e il gatto. Questi animali sono di facile gestione ed essendo molo diffusi si è a conoscenza a quali impegni si va incontro. Oltre a questi animali domestici ci sono gli animali da reddito. Questi animali sono quelli che producono le materie prime, ad esempio galline, capre e molti altri che produco latte, lana, carne e uova.

La scelta di un animale domestico dev’essere pensata molto bene. Ogni animale che entrerà a far parte della vostra casa diventerà membro della famiglia e di conseguenza dovrà essere rispettato, desiderato e curato. Dovete pensare innanzitutto allo spazio che avete a disposizione. Se lo desiderate solo per un vostro “sfizio” personale pensateci bene. La scelta di un animale domestico deve essere una scelta di altruismo e non di egoismo. Se la vostra scelta ricade su uno degli animali più comuni e scelti come il cane, è giusto informarsi bene su quale sono le razze che possono andare meglio per la vostra famiglia e se la vostra scellta ricade sul sociale scegliendolo al canile allora fatevi consigliare dagli operatori sulla taglia che fa per voi. Il cane è l’animale da compagnia per eccellenza. Se la vostra scelta è quella di fare entrare in famiglia un cucciolo dovrete armarvi di molta pazienza e “autorità” per insegnare le corrette regole di convivenza. Ricordate sempre che indipendentemente dalla scelta del vostro animale domestico, la vostra vita cambierà, le vostre abitudini dovranno modificarsi e dovrete pensare a voi stessi e a lui.Diversamente se la vostra scelta ricade sul gatto, saprete bene della loro indipendenza ma non dovrete farvi ingannare dal suo bisogno di attenzioni e di compagnia.

Prima di fare qualsiasi scelta, troppo azzardata, informatevi bene su quale potrebbe essere l’animale domestico che fa per voi, fate una ricerca su quale possa essere la razza nello specifico che può essere affine al vostro stile di vita e ai vostri spazi.
Non dimenticatevi che avrete anche un impegno economico da rispettare. Queste raccomandazioni non nascono per creare insani dubbi, ma per tutelare l’animale che farà parte della vosta vita, famiglia, casa e vi donerà amore incondizionato.

Rispondi

Continua a leggere